.
 


Q-INTERNATIONAL – ideato e curato da Sarah Cosulich e Stefano Collicelli Cagol – è un programma di sostegno all’arte italiana all’estero. Più precisamente, è un fondo con il quale la Quadriennale di Roma sostiene organizzazioni straniere che espongono artisti italiani all’estero.

Q-INTERNATIONAL intende accrescere la visibilità degli artisti italiani fuori dai confini nazionali, in costante dialogo e scambio con organizzazioni all’estero.

Le domande di partecipazione per progetti che coinvolgano uno o più artisti italiani possono essere inviate da istituzioni e realtà straniere non-profit con sede legale non in Italia che abbiano come finalità la promozione delle arti visive contemporanee, quali ad esempio musei, enti, istituti universitari, kunsthalle, kunstverein, kunsthaus, centri per l’arte contemporanea, fondazioni, spazi alternativi, associazioni culturali e manifestazioni quali biennali, triennali, quadriennali.

Q-International vuole fornire un’opportunità di sostegno rapido e preciso rispetto a voci di spesa legate ai costi organizzativi di manifestazioni, dal trasporto delle opere alle spese di viaggio e ospitalità degli artisti, ai contributi per performance o pubblicazioni, con l’esclusione di costi relativi alla produzione delle opere.

Le domande di partecipazione vengono pubblicate due volte all’anno attraverso due bandi aperti a scadenza semestrale: Spring (30 aprile) e Fall (1 ottobre).

Le domande pervenute sono oggetto di valutazione da parte dello staff curatoriale della Fondazione.


Q-International 2020 
pubblicazione del bando 30 aprile 2020 per progetti espositivi che inaugurano dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2021


Q-International 2020

Bando chiuso

Sarà un’edizione speciale, unica per tutto il 2020. Il bando rimarrà  fino al 16 novembre 2020, per consentire alle organizzazioni di avere più tempo per adattare le loro programmazioni alle nuove esigenze poste dalla emergenza epidemiologica.

Bando Q-International 2020

Application Form