.
 

L’ArBiQ

L’ArBiQ

L’Archivio Biblioteca della Quadriennale (ArBiQ) è il settore della Fondazione dedicato alla conservazione, alla catalogazione e allo studio delle fonti sulle arti visive del XX e XXI secolo. Tutela i fondi documentari conservati, consentendone la pubblica consultazione, incrementa il patrimonio con acquisti e acquisizioni, favorisce i contatti con studiosi e istituzioni per progetti di ricerca.

La costituzione dell’Archivio Biblioteca ha avuto inizio nel 1998, anno in cui è stato avviato il lavoro di riordino e di inventariazione informatizzata dei fondi. Nel 2000 il nuovo centro di documentazione è stato aperto al pubblico, l’anno successivo l’intero patrimonio archivistico è stato dichiarato di notevole interesse storico dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Dal 2003 sono giunti in donazione i primi fondi archivistici e librari di natura privata.

L’ArBiQ dispone di una sede dedicata, un casale ottocentesco posto all’interno del complesso monumentale di Villa Carpegna, con una sala studio dov’è attivo un servizio di assistenza alla ricerca.