Amici della Quadriennale

Gli Amici della Quadriennale non sono un abituale gruppo di sostegno delle attività di una istituzione culturale. L’idea che c’è dietro la loro costituzione è quella di creare una vera e propria community trasversale che possa partecipare a una serie di attività organizzate dalla Fondazione e divenirne il primo bacino di confronto e dialogo. Per questa ragione la nostra campagna di adesione non si rivolge solo a collezionisti e a mecenati, ma a chiunque sia interessato ad approfondire e a seguire da vicino l’arte contemporanea, con la speranza di attirare anche giovani e studenti.

Le quote di iscrizione al programma sono estremamente democratiche e, in generale, non sono da considerarsi come quote di sostegno, ma come contributo per la partecipazione ai programmi dell’Istituzione.

Il primo programma annuale che viene proposto agli Amici della Quadriennale è un ciclo di 18 appuntamenti sulla storia dell’arte italiana del XXI secolo. Se, infatti, molto è stato detto e scritto sulle avventure artistiche del Secondo Novecento, dall’Arte Povera alla Transavanguardia, molto ridotta è la pubblicistica che ha affrontato, in modo ordinato, la produzione artistica iniziata dall’anno 2000. Per questa ragione, avere l’occasione di ricostruire, con l’aiuto di alcuni critici e di alcuni artisti, i valori e i fenomeni emersi in questi anni, può risultare molto importante al fine di sviluppare un orientamento utile sia a chi voglia avere un dialogo attivo di lettura e comprensione della scena attuale, sia a chi, come collezionista, cerchi di comprendere il collocamento critico delle opere alle quali è interessato.

A tutti gli iscritti, alla fine dell’anno, sarà inviata una copia dei numeri della rivista trimestrale “Quaderni d’arta italiana”, edita da Treccani.

Quote di iscrizione:

  • Per gli under 35, diventare amico della Quadriennale, poter accedere al programma Storie del XXI secolo e avere gli altri benefit, il costo è di 150 euro all’anno.
  • Per gli amici over 35, il costo è di 250 euro all’anno.
  • Gli amici sostenitori potranno dimostrare il loro doppio interesse verso l’Istituzione e i suoi programmi con 500 euro all’anno.

Scarica il modulo