Arte digitale

Le attività di studio e produzione relative all’arte digitale sono uno strumento di approfondimento e articolazione di linguaggi specifici e contemporanei applicati alla grande tradizione delle arti visive. Gli strumenti attraverso cui questa attività viene portata avanti sono integrati nelle varie pratiche dell’Istituzione, in modo da considerare il digitale non come una disciplina separata dalle altre, ma come una possibilità linguistica applicata a ogni tipologia di progetti che i curatori e gli artisti possano utilizzare.

Ogni anno le attività relative alle pratiche digitali produrranno delle coproduzioni che coinvolgeranno artisti italiani nella creazione di opere nuove. A questa attività è connessa una borsa di studio annuale per un dottore di ricerca che intenda approfondire aspetti e problemi del rapporto tra il digitale e le arti visive.

Questo progetto è coordinato da Valentino Catricalà


Porta aperta
studiosi di arte e digitale possono sottoporre il proprio progetto di ricerca ogni anno all’apertura delle application per la borsa di studio. Artisti possono presentare le proprie proposte per la coproduzione di opere che utilizzino i linguaggi del digitale.

Contattaci