La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nominativo
  • Tribbioli Carlo Gabriele e Lodoli Federico
 
biografia
  • Tribbioli (Roma, 1982) ha studiato filosofia presso Sapienza Università di Roma. Dal 2006 al 2009 ha collaborato con la Fondazione Baruchello come responsabile degli archivi. La sua ricerca è di orientamento prevalentemente progettuale e si esprime con installazioni e film. Tra le collettive si segnalano: "The Registry of Promise 4: the Promise of Literature, Soothsaying and Speaking in Tongues", De Vleeshal, Middelburg, Olanda (2015); Biennale de l’Image en Mouvement, Centre d’Art Contemporain - Genève, Svizzera; "Mastequoia op. 09-13. Rotterdam, Tokyo, Fès", con G. Silli & G. Sponzilli come MASTEQUOIA, Viafarini, Milano (2014); "Arimortis", Museo del Novecento, Milano (2013); "Reperti per il prossimo milione di anni", Federica Schiavo Gallery, Roma, "Re-Generation", MACRO, Roma, e "Smeared with the Gold of the Opulent Sun", Nomas Foundation, Roma (2012). Lodoli (Roma, 1982), ricercatore in filosofia, regista e autore di documentari, è laureato in Storia e Politica Contemporanea alla University of London e in Filosofia Critica presso Sapienza Università di Roma e attualmente è dottorando all’EHESS di Parigi. Ha pubblicato "Della potenza e le sue determinazioni" (OmbreCorte, 2012). Dal 2007 collabora con la RAI come autore e regista, per cui ha realizzato documentari, inchieste e reportage sui alcuni dei temi della storia politica italiana e internazionale del Novecento. Tra i suoi lavori si segnalano: "La Trattativa" (2008), "Berlinguer" (2009), "Piazza Fontana" (2009), "L’Ultimo Congresso del PCI" (2011), "La Repubblica Romana" (2011), "Liberia West Africa" (2011), "Federico Umberto D’Amato" (2012). Dal 2013 è responsabile di alcuni programmi Rai World, quali "Un Giorno nella Storia", rotocalco sulla storia del Novecento, "DocDoc", selezione di documentari prodotti da Rai Cinema, e "Fuori Binario", reportage di viaggio attraverso l’Italia.
documenti collegati