La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nome
  • Alessandro
cognome
  • Balteo Yazbeck
luogo di nascita
  • CARACAS
data di nascita
  • 1972
biografia
  • Artista di origini italo-libanesi cresciuto in Venezuela, Balteo-Yazbeck investiga nelle sue opere l’intreccio tra potere e propaganda nei disegni della politica mondiale dalla prima metà del Novecento in poi. Le sue opere funzionano come dispositivi di decodificazione, che offrono allo spettatore la possibilità di reinterpretare eventi e anni decisivi della storia contemporanea da prospettive neglette e inedite. Balteo-Yazbeck s’interessa in particolare alle origini della Guerra Fredda e alle strategie globali di controllo delle risorse petrolifere che si costituirono in quegli anni in Europa e negli Stati Uniti, intrecciando politica estera governativa e interessi industriali privati. Le opere dell’artista sono organizzate in serie progressive che si protraggono negli anni – come "Modern Entanglements" (2006-13), e "Cultural Diplomacy: An Art We Neglect" (2007-09) – e sono il frutto di ricerche condotte adoperando molteplici fonti, come la storiografia, il giornalismo, la consultazione di documenti diplomatici e della cultura di massa.
documenti collegati