La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nome
  • Andrea
cognome
  • Romano
 
luogo di nascita
  • MILANO
data di nascita
  • 1984/01/26
biografia
  • La produzione di Romano si risolve principalmente nei mezzi del disegno e della scultura, ed eventualmente nella loro combinazione. A oggi, la sua serie più corposa è "Claque & Shill" (2011-2017), che si articola in disegni a matita su carta “incastonati” in lastre di marmo o granito. La relazione che l’artista instaura tra l’immagine e la sua cornice risiede nella prospettiva che l’una possa offrire all’altra un “ancoraggio” alla realtà, nella progressiva smaterializzazione a cui sono entrambe sottoposte quando disperse nel flusso mass-mediatico. Il disegno è un medium “debole” per antonomasia – qualità che Romano esalta scegliendo soggetti leziosi o dal sapore sentimentalista –, mentre la lastra di pietra, per quanto dura, è scavata fino al limite massimo della propria resistenza. La vulnerabilità e fragilità delle due parti erode così subdolamente la solidità del legame.
documenti collegati