La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nome
  • Dario
cognome
  • Guccio
luogo di nascita
  • MILANO
data di nascita
  • 1988/03/10
biografia
  • La produzione di Guccio consiste in composizioni di immagini stilizzate di figure umane ottenute tramite ritagli, stratificazioni e cuciture di fogli di pelli sintetiche e cartoni. Silhouette di corpi, profili di volti, forme antropomorfe, si sovrappongono, si compenetrano e si dissimulano a vicenda, suggerendo un’intimità simile solo a quella di due epidermidi che si sfiorano. In bilico tra astrazione e figurazione, queste composizioni sconfinano in una dimensione mitologica. La figura della donna, madre e amante, tra le più ricorrenti nell’appartato iconografico di Guccio, inframmezzata a riferimenti al Modernismo italiano – all’opera di Lucio Fontana, Agostino Bonalumi e Paolo Scheggi, tra gli altri –, suggerisce così una lettura delle sue opere come una frammentata mitologia della creazione, che interseca le narrazioni della nascita dell’artista e della formalizzazione del suo linguaggio creativo.
documenti collegati