La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nome
  • Kamilia
cognome
  • Kard
luogo di nascita
  • MILANO
data di nascita
  • 1981/02/06
biografia
  • Kard lavora sull’immagine digitale, statica o animata, che poi traduce in GIF animate, siti web, stampe, video e installazioni. Il suo interesse per un tipo di immagini classiche e “tradizionali”, che attinge dall’immenso archivio della rete, nasce quasi sempre da storie, memorie e fantasie personali. Un riferimento come Il trittico delle delizie di Hieronymus Bosch, ad esempio, è usato dall’artista nel sito Free Falling Bosch per rappresentare in modo dinamico un disagio tutto contemporaneo: il senso di vertigine prodotto da un mondo in corsa perenne, da un mare di informazioni fruite in uno stato di infinite scrolling, da un’instabilità eretta a sistema politico, economico e sociale. Altri lavori di Kard manifestano una predilezione tutta personale per la pittura accademica russa e ungherese dell’Ottocento, dove tuttavia dipinti storici e fantasie principesche vengono contaminati da immaginari più contemporanei legati al fantasy, alla pornografia soft e ai vernacoli della rete, conditi con effetti glitter e riferimenti alla cultura pop, in cui si innestano componenti più personali, di solito mediate dalla pratica del disegno.
documenti collegati