La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nome
  • Chiara
cognome
  • Fumai
 
luogo di nascita
  • ROMA
data di nascita
  • 1978
data di morte
  • 2017
biografia
  • Il lavoro di Fumai affronta alcuni aspetti della cultura e della società traendo spunto dalla mistificazione mediatica. Fin dagli esordi, l’artista ha scelto di utilizzare la rappresentazione scenica da un punto di vista inconsueto, non quello neutrale dell’osservatore o del racconto morale della vittima, inscenando in prima persona gli stereotipi che la sua opera indaga, in modo da creare una complessa strategia performativa che affida alla reazione ingenua dello spettatore il suo completamento. Le sue opere nascono come lecture-performance e spesso si sviluppano nel tempo in installazioni. L’artista ama utilizzare metodi anti-spettacolari, decostruendo le regole che mediano il rapporto di potere tra pubblico e immagine. Le sue opere sovvertono i tradizionali stilemi cognitivi e allo stesso tempo, con ironia e cinismo, ridiscutono il valore della riduzione letterale dell’esperienza performativa attraverso la cosiddetta ‘documentazione’, trasformando l’oggetto in soggetto, il risultato finale in contesto.