La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nome
  • Anna Maria
cognome
  • Franceschini
 
data di nascita
  • 1979/09/13
biografia
  • L’opera filmica di Franceschini s’insedia in un territorio al confine fra cinema e arte. Nel primo ambito è avvenuta la sua formazione – con studi sui media all’Università IULM e un diploma in regia presso la Scuola Civica di Cinema e Nuovi Media di Milano –; il secondo, quello dell’arte, è invece l’ambito che l’artista privilegia per presentare il proprio lavoro. Quest’ultimo guarda alla realtà come matrice essenziale, allenando una vera e propria disciplina dello sguardo e sollecitando lo spettatore alla sospensione dell’incredulità, ponendo sotto l’occhio meccanico della camera spazi e oggetti. Intimamente legati al luogo in cui sono girati, i film di Franceschini si sottraggono a una linearità narrativa e allo stesso tempo rifuggono la presenza dell’essere umano, sempre evocato in assenza. Facendo ricorso a tecnologie sia analogiche sia digitali – pellicola e video – l’artista invoca le origini dell’atto cinematografico, in una riflessione sul medium che interroga il rapporto fra realtà e rappresentazione.