La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nome
  • Riccardo
cognome
  • Arena
luogo di nascita
  • MILANO
data di nascita
  • 1979/03/28
biografia
  • La pratica di Arena si compone di processi d’indagine nomadi e a lungo termine che, grazie all’accumulazione di materiali di studio e operazioni di stratificazione e assemblaggio, si condensano in strutture narrative e immaginari visivi. È stato tra i vincitori del XXIV Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate e finalista al Premio MAXXI 2016. Tra le mostre personali: "VAVILON | Project C - Solovki Islands", Viafarini, Milano (2015); "Four Times a Tree", 1918 Art Space, Shanghai (2008). Tra le mostre collettive: "The Plough, and Other Stars", Irish Museum of Modern Art, Dublino (2016); "The Man Who Sat On Himself", Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino (2015); "Growing Roots", Fondazione Furla, Milano (2015); "Scenario di terra", Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (2014); "Arimortis", Museo del Novecento, Milano (2013). Ha presentato il suo lavoro video a Athens Video Art Festival; Les Urbaines (Lausanne); Palais De Glace (Buenos Aires); The Mobile Archive, Stacion - Center for Contemporary Art (Prishtina).
documenti collegati