La ricerca consente di accedere alle informazioni su oltre 13.500 tra artisti, gruppi e movimenti attivi in Italia dagli inizi del Novecento fino ai nostri giorni. La banca dati, in continuo aggiornamento, comprende non solo gli artisti, circa 6000, che hanno preso parte alle esposizioni della Quadriennale, ma anche i nominativi di coloro che nel tempo hanno inviato all'Istituzione materiale documentario sulla prorpia attività. Per ogni artista, oltre a una sintetica scheda anagrafica, sono descritte la tipologia e la consistenza dei materiali documentari conservati nell'Archivio Biblioteca. Sono inoltre indicate le partecipazioni alle mostre realizzate dalla Quadriennale.

nominativo
  • Blauer Hase
biografia
  • Collettivo composto da Mario Ciaramitaro, Riccardo Giacconi, Giulia Marzin e Daniele Zoico. Nel 2007 e nel 2008 Blauer Hase realizza "Hic sunt leones" e "Furniture Music", due progetti espositivi sulla relazione fra cultura e spazi domestici. Nel 2009, durante la residenza presso gli atelier della Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia, sviluppano il progetto "Rodeo", una serie di eventi espositivi che gioca su regole e limiti prefissati. Dal 2010 curano la serie di pubblicazioni "Paesaggio", in cui ciascun numero, del tutto privo di immagini, è composto da testi di artisti. Dal 2012 curano in collaborazione con Giulia Morucchio il festival annuale "Helicotrema", basato sull’ascolto collettivo di opere audio – ricerche sonore, radiodrammi, documentari audio –, presentato a Venezia alla Serra dei Giardini (2012), a Roma al MACRO e all’Auditorium Parco della Musica (2013), a Milano a Viafarini e Careof (2014), all’Osservatorio Astronomico di Arcetri, a Forte Marghera e Punta della Dogana a Venezia (2015).
documenti collegati