Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l'interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all'attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d'arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Lorenza Trucchi/Articoli/Momento Sera/"'Kitsch: un gusto manipolato' al Goethe Institut; Parlare e scrivere alla Tartaruga; Nuova Galleria d'Arte Moderna a Bologna; Tommasi all'Obelisco; Licini, Reggiani, Scialoja, Guzzi, Bram van Velde, Paulucci, Petrovic"/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Documento
titolo
  • "'Kitsch: un gusto manipolato' al Goethe Institut; Parlare e scrivere alla Tartaruga; Nuova Galleria d'Arte Moderna a Bologna; Tommasi all'Obelisco; Licini, Reggiani, Scialoja, Guzzi, Bram van Velde, Paulucci, Petrovic"
data inizio
  • 1975/04/30
contenuto
  • Articolo pubblicato su "Momento Sera", 30 aprile 1975. "Assistiamo ad una doppia manipolazione: se il kitsch è un gusto manipolato, questa mostra a sua volta ne manipola il vero significato; Alla Tartaruga in seduta notturna (dopo le 22) 'Parlare e scrivere' a cura di Renato Barilli; Domani a Bologna sarà inaugurata la nuova sede della Galleria Comunale d'Arte Moderna realizzata su progetto dell'architetto Leone Pancaldi; Viaggiatore accanito, nome di fama internazionale nell'ambito dell'interior decoration, Paolo Tommasi torna all'Obelisco dove espose nel 1960, con una mostra intitolata Materia-Sole; Quaranti disegni di Licini al Segno introdotti da Marchiori; La galleria Vittoria seguita con la sua articolata presentazione di maestri con una mostra di Mauro Reggiani; Alla Marlborough collages recenti di Toti Scialoja; L'Arco presenta le litografie 1973-'74 di Bram van Velde in occasione della pubblicazione del catalogo generale dell'opera litografica dell'artista; Virgilio Guzzi ha raccolto alla Barcaccia una folta serie di paesaggi dipinti 'sul motivo'; Alla Zanini opere recenti di Enrico Paulucci; Allo Studio S Liliana Petrovic; SM13 ripropone Luciano Buttiglia; Alla Vetrata Gabriele De Stefano; In apparenza patetico per la propensione a poche immagini sfumate, Enzo Guaricci possiede invece un sottofondo aspro, desolato".
tipologia documentaria
  • Rassegna stampa