Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l'interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all'attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d'arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Lorenza Trucchi/Articoli/Momento Sera/"Linee della ricerca dall'informale alle nuove strutture; Premio Lignano; Strutture ambientali a Rimini; Scultura internazionale alla Marlborough; Ipousteguy alla Odyssia; Sangregorio alla Cadario; Santoro alla Romero e Tagliolini alla Numero"/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Documento
titolo
  • "Linee della ricerca dall'informale alle nuove strutture; Premio Lignano; Strutture ambientali a Rimini; Scultura internazionale alla Marlborough; Ipousteguy alla Odyssia; Sangregorio alla Cadario; Santoro alla Romero e Tagliolini alla Numero"
data inizio
  • 1968/05/03
contenuto
  • Articolo pubblicato su "Momento Sera", 3 maggio 1968. "Nell'ambito della prossima Biennale verrà presentata una speciale rassegna di carattere internazionale che intende porre a confronto artisti che hanno contribuito a determinare i nuovi orientamenti emersi nell'ultimo quindicennio, presentandone opere significative anche per quanto riguarda la datazione; Indizione della I Biennale di Lignano; Il tema svolto dal XVI Convegno internazionale Artisti, critici e studiosi d'arte è 'Lo spazio visivo della città: urbanistica e cinematografo'; La folta e selezionata collettiva allestita alla Marlborough si qualifica come una delle più riuscite manifestazioni dedicate alla scultura organizzate a Roma in questi ultimi anni; Uno scultore figurativo sebbene in modo del tutto originale è Jean Ipousteguy che ha raccolto, per questa sua prima personale romana all'Odyssia, 15 bronzi dal 1959 al 1966; E' uscita in questi giorni, edita dal Milione in lussuosa veste tipografica, una monografia di Marchiori su Giancarlo Sangregorio. Il volume è stato presentato in coincidenza della personale allestita dallo scultore alla Cadario; Molto attuali sono le ricerche di Pasquale Santoro e di Alessandro Tagliolini. Per entrambi bisogna parlare più che di sculture, di strutture".
tipologia documentaria
  • Rassegna stampa