Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l'interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all'attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d'arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Lorenza Trucchi/Articoli/Momento Sera/"Pietro Cascella alla Nuova Pesa; Vago alla Cadario; Luoratoll alla Numero; Capone alla Libreria 4 Fontane; Capogrossi di Argan; Mostre a Parigi"/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Documento
titolo
  • "Pietro Cascella alla Nuova Pesa; Vago alla Cadario; Luoratoll alla Numero; Capone alla Libreria 4 Fontane; Capogrossi di Argan; Mostre a Parigi"
data inizio
  • 1969/01/24
contenuto
  • Articolo pubblicato su "Momento Sera", 24 gennaio 1969. "Presentato da un penetrante saggio critico di Marcello Venturoli, Pietro Cascella ha raccolto alla Nuova Pesa le sue ultime sculture in marmo e in pietra; Valentino Vago al quale quest'anno è stato assegnato, ex aequo con Saffaro, il premio Spoleto, ha allestito la sua prima personale alla Cadario; Luoratoll che espone le sue sculture scomponibili alla Numero, ha una cultura artistica molto aggiornata; Le numerose opere che Gaetano Capone ha scelto per questo suo promettente debutto romano, sono qualitativamente diverse; Nella prestigiosa collana dell'Editalia 'Maestri del XX secolo' è uscito un altro ampio volume dedicato a Capogrossi. La monografia si divide in due parti, la prima è riservata ad un acuto saggio di Argan, la seconda, curata da Maurizio Fagiolo, comprende un'antologia critica e il catalogo generale del pittore dal 1946 ad oggi; André Malraux ha inaugurato al Musée d'Art Moderne una vasta rassegna antologica dedicata all'opera di Hartung; Alla galleria Villand et Galamis è allestita una retrospettiva di Morandi; Al Pavillon de Marsan è attualmente aperta un'esposizione realizzata dal Museo d'Arte Moderna di New York dal titolo 'Architecture without architects'".
tipologia documentaria
  • Rassegna stampa