Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l'interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all'attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d'arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Lorenza Trucchi/Articoli/Momento Sera/"Feininger alla Marlborough; Fuchs alla Don Chisciotte; Revilla ai Due Mondi; Ernst, Forgeois allo Studio S; Devetta alla Zanini; Omaggi a Venezia e altre mostre"/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Documento
titolo
  • "Feininger alla Marlborough; Fuchs alla Don Chisciotte; Revilla ai Due Mondi; Ernst, Forgeois allo Studio S; Devetta alla Zanini; Omaggi a Venezia e altre mostre"
data inizio
  • 1971/12/10
contenuto
  • Articolo pubblicato su "Momento Sera", 10 dicembre 1971. "Di particolare interesse la vasta retrospettiva di Lyonel Feininger alla Marlborough: quarantotto opere datate dal 1908 al 1955 che esemplificano l'intero arco creativo di questo maestro statunitense; la Don Chisciotte presenta una nutrita antologia di incisioni di Ernst Fuchs; il peruviano Carlos Revilla è un realista critico di gusto pop, i temi di fondo della sua poetica sono l'ossessione del sesso, della violenza, della tecnologia; si è aperto in via San Sebastianello 18 lo Studio S diretto da Carmine Siniscalco. inaugurano i nuovissimi locali le acqueforti tratte da un volume di Max Ernst e un gruppo di sculture di piccolo formato e di incisioni di Michele Forgeois; alla Zanini Edoardo Devetta, uno dei nostri ultimi paesaggisti, espone opere recenti e non; Mario Padovan ha riunito nelle sale dell'Ente Premi Roma a Palazzo Barberini una selezione di opere; alla Balduina David Grazioso presenta un gruppo di vedute veneziane; alla Vetrina Fabio Failla raccoglie le sue recenti pitture; Leonida Repaci ha raccolto la sua recente produzione alla Canesi; è uscito presso la Fratelli Palombi un volume illustrato dedicato ai 'Disegni di Giulio D'Angelo' contemporaneamente ad una mostra allestita a Palazzo Braschi".
tipologia documentaria
  • Rassegna stampa