Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l'interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all'attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d'arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Giovanni Carandente/Materiale fotografico/Opere d'arte/["Sculture nella città" - Spoleto, V Festival dei Due Mondi, 1962]/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Unità archivistica
segnatura
  • FGC.7/2 b.48 u.3
titolo
  • ["Sculture nella città" - Spoleto, V Festival dei Due Mondi, 1962]
data
  • [1962]
contenuto
  • Dipositive di alcune delle opere monumentali allestite per la mostra "Sculture nella città", curata da G. Carandente, tenuta a Spoleto in occasione del V Festival dei Due Mondi nel 1962. Le dipositive riproducuno le seguenti opere: "Mani" di Costas Coulentianos, "Cardinale" e "Laq grande chiave" di Giacomo Manzù, "Il guerriero", "Cavallo e cavaliere" e "Pomona" di Marino Marini, "Reclining Figure" di Hanry Moore, "Sculture polychrome" di Robert Jacobsen, "Girl without a face" e "Two linked figures" di Kenneth Armitage, "La Veuve Noire" di Alexander Calder, "Stranger III" di Lynn Chadwick, "La grande spirale" di Ettore Colla, "Scultura" di Kosso Eloul, "Spoleto 1962" di Nino Franchina, "Sacrifice" di Jacques Lipchitz, "Pas de quatre" di Luciano Minguzzi, la serie "Voltri" dei David Smith nel Teatro romano di Spoleto, " La punta" di Francesco Somaini.
consistenza
  • 57 diapositive
stato di conservazione
  • Buono